23 settembre 2006

Un mese...

Oggi è un mese e mezzo esatto che non scrivo qualcosa di nuovo sul blog...non potevo far finta di niente...a costo di dire 4 cavolate come sto facendo adesso!

Allora, facciamo il punto della situazione: sto ricevendo un sacco di nuove segnalazioni, in media 2-3 al giorno, 15-20 alla settimana. Alcuni blog che mi avete segnalato non hanno i requisiti per essere linkati, per cui, se entro una settimana non vedete il vostro weblog tra i link, significa che non rispetta le regole di bon ton di Scambiolink.

Ricordatevi di aggiungere questo blog ai vostri link, non vi costa nulla ed aiutate Scambiolink a crescere.

Qualcuno di voi ha voglia di contare i blog linkati? Fatemi sapere a quante segnalazioni siamo arrivati :-)

Il primo che mi scrive, nei commenti a questo post, il numero esatto dei blog segnalati finora da Scambiolink (occhio che alcuni sono su 2 righe) verrà linkato in un post del mio blog principale.

Resto in attesa del vincitore.

7 commenti:

Uragano Trofego ha detto...

148 blog...

http://gutturuspeople.blogspot.com

Tom ha detto...

Complimenti, entro breve inserirò un link al tuo blog.

Ciao alla prossima

Lilium ha detto...

Pro Roberto URGENTE!!!
di Lilium (27/09/2006) IMPORTANTE!!!!

Roberto Sanna è un bambino di Gavoi, un paesino del nuorese, che ha bisogno del nostro aiuto.

Ha tre anni e soffre di una malattia rara che non può essere curata in Italia: la Leucodistrofia Metacromatica.
"E' una patologia gravemente invalidante, trasmessa geneticamente, che interessa il sistema nervoso centrale (cervello e midollo spinale), le ghiandole surrenali e altri organi, squilibrando gli ammalati con un progressivo deterioramento delle funzioni cognitive e nervose (capacità di muoversi, pensare, vedere, sentire, percepire, ecc.), che può giungere ad uno stato di vita vegetativa o alla morte. "

In Italia non c'è cura... i familiari riescono a trovare un medico negli Stati Uniti e....

"Il 5 settembre 2006 grazie a due amici, uno esperto di web e una traduttrice di lingua inglese si riesce ad organizzare da Gavoi una videoconferenza con Maria Escolar e la sua equipe di medici.

La videoconferenza dura due ore, il bambino viene osservato e visitato via internet, da quel momento si ricomincia a sperare: negli Stati Uniti c'è una possibilità di vita per Roberto.

Gli specialisti statunitensi infatti, hanno protocollato la malattia e trovato una terapia che la blocca: il trapianto di cellule staminali prelevate da cordone ombelicale.

La buona notizia è che la probabilità di esito positivo è dell'80% ed esistono anche casi di riuscita, come quello di un bambino belga, Xavier Kent (www.xavierkent.com).

Per curare Roberto serve circa 1.000.000 $ , di cui 650 mila $ solo per il trapianto. La cifra restante è per le successive cure che prevedono almeno 6 mesi di ospedalizzazione.

Ora occorrono i documenti necessari per poter iniziare il percorso di terapia, ogni minuto che passa, Roberto potrebbe perdere la vista, il tatto, l'udito, la memoria... "


L'unica speranza è dunque andare negli Stati Uniti e precisamente nel North Carolina.

Per favore aiutatelo....
Tutte le info su:
http://www.proroberto.it

dECK ha detto...

159 togliendo i due: il tuo blog qui,visto che fanno parte di questo blog,senza togliere quei due sono 161.

Tom ha detto...

grazie deck, cmq avevano già risposto giorni fa, quando i link erano di meno :-)

Uragano Trofego ha detto...

aiutate robero come ha scritto gia lilium. è importante

fi-ha ha detto...

Salve! Oggi,venerdì,11 maggio,ore 9,24 minuti ho finito di contare i tuoi blog segnalati-sono 569...merito un premioooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!il mio blog segnalato sarebbe il 570-esimo Http://philohanna.blogspot.com